Vito Priante

There are 18 Vito Priante recordings available.

Select a specific Composer or Label or browse recordings by Formats & Featured below

or

Formats & Featured

WORKS ALBUMS
TITLE/COMPOSER
LABEL
Giove in Argo, HWV A14, Ouverture: Largo - Allegro
Giove in Argo, HWV A14, Ouverture: A tempo di Bourrée
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Coro: Care selve, date al cor
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Recitativo: Imbelli Dei! (Licaone)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Aria: Affanno tiranno (Licaone)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Coro: O quanto bella gloria
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Recitativo: Della gran caccia, o fide (Diana)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Aria: Non ingannarmi , cara speranza (Diana)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Coro: O quanto bella gloria
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Aria: Deh! m'aiutate, o Dei (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Recitativo: Fra il silenzio di queste ombrose selve (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Arioso: Vieni, vieni, o de' viventi (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Recitativo: Iside qui, fra dolce sonno immersa? (Arete)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Aria: Deh! v'aprite, o luci belle (Arete)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Recitativo: Olà? Chi mi socorre? (Iside, Arete)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Aria: Taci, e spera (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Arioso: Tutta raccolta ancor (Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Recitativo: Abbi, pietoso Cielo (Calisto, Erasto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Aria: Lascia la spina (Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Recitativo: Credo che quella bella (Erasto, Arete)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Aria: Semplicetto! a donna credi? (Arete)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Recitativo: Che intesi mai? (Erasto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Aria: Al par della mia sorte (Erasto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Recitativo: Una cara promessa (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Aria: Nel passar da un laccio all'altro (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto primo: Coro: Lieto esulti il cor
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Coro: Corre, vola qui 'l piacere (Pastori)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Recitativo: Dell'Arcade feroce (Diana, Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Aria: Già sai che l'usignol cantando geme (Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Recitativo: Ma s'al fin mi piegassi (Calisto, Diana)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Aria: Io parto lieta sulla tua fede (Diana)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Coro: Corre, vola qui 'l piacere (Pastori)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Recitativo: (Qual mai rara beltà m'accende il core?) (Arete, Calisto, Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Aria: Sempre dolci ed amorose (Arete)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Recitativo: (Ecco l'infida.) (Erasto, Iside, Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Aria: Tornami a vagheggiar (Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Recitativo: Che vuoi di più, crudele? (Erasto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Aria: Col tuo sangue smorzare vorrei (Erasto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Recitativo accompagnato: Svenato il genitor (Iside, Erasto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Recitativo accompagnato: Iside, dove sei? (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Aria: Ombra che pallida (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto secondo: Coro: Viver, e non amar
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Coro: Oggi udirannosi
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Recitativo: Dovunque io volga il passo (Licaone, Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Aria: Combattuta da più venti (Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Recitativo: Che risolvi, o Calisto (Arete, Calisto, Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Aria: Questa d'un fido amore (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Recitativo: Deh! vezzoso mio ben (Arete, Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Duetto: Vado, e vivo con la speranza (Arete, Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Recitativo: Conversar co' pastori (Diana, Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Aria: In braccio al tuo spavento (Diana)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Recitativo accompagnato: Priva d'ogni conforto (Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Aria: Ah! non son io che parlo (Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Recitativo: Agitato, confuso, io sieguo l'orme (Erasto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Aria: Così suole a rio vicina (Erasto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Recitativo accompagnato: Non è d'un'alma grande (Calisto)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Coro: S'unisce al tuo martir
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Recitativo: Ah! che mal mi diffendo! (Iside, Erasto, Licaone, Calisto, Diana, Arete)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Aria: Al gaudio, al riso, al canto (Iside)
Giove in Argo, HWV A14, Atto terzo: Coro: D'Amor, di Giove al vanto
Overture
La Marche
Signor, vincemo.
Se tu la reggi al volo
Lascia, ch'al sen ti stringa
Pensa a serbarmi, o cara
È tempo, o genitore,
Caro padre, a me non dèi
Un oltraggiato amore
Il nocchier che si figura
Del vincitor ti chiedo
Quanto mai felici siete
Perché tanto tormento
Se un bell'ardire
Olà, Ezio qui venga!
Se povero il ruscello
Signor! Duce, un momento
So chi t'accese
Ezio, ti leggo in volto - Ezio, volle il germano
Se fedele mi brama
A Cesare nascondi - Via! per mio danno aduna
Finché un zeffiro soave
Sinfonia
Qual silenzio è mai questo! - Ognia via custodieta - Cesare, invano
Vi fida lo sposo
E puoi d'un tuo delitto
Va dal furor portata
Che fo? dove mi volgo - Cesare a te m'invia
Recagli quell'acciaro
Varo, se amasti mai
Quel finger affetti
Folle è colui
Nasce al bosco
Massimo, anch'io lo veggo - Onoria, non partir!
Finché per te mi palpita
Olà! qui si conduca - Stelle! che miro?
La mia costanza
Ah! ingrata! - Chi di me più felice?
Ecco alle mie catene
Sinfonia
Ezio qui venga
Guarda pria se in questa fronte
Eh ben, da quel superbo
Peni tu per un 'ingrata
Olà! Varo si chiami! - Signor, tutto sedai - Ezio qui tra di noi - Vedi qual dono!
Se la mia vita
Che mai sarà? - Esequito è il tuo cenno - Liete novelle - Massimo, di scolparti
Per tutto il timore
Cara figlia, per te vivo
Tergi l'ingiuste lagrime
Misera, dove son?
Ah! non son io che parlo
Inorridisci, o Roma
Già risonar dintorno
Ah traditori!
Stringo alfine - Sulle sponde - Cangia sorte - Un gran cor non dà ricetto
È più bella quella fede
Overture
Musette
Menuet
Oh Dei! Quivi non scorgo
O s'apre al riso
Questo è il cielo de' contenti
Gavotte
Sarabande
Gavotte da capo
Menuett
Gavotte
Ecco l'infido
Di' cor mio, quanto t'amai
Generosi guerrier, deh
Chi m'insegna il caro padre
Mi ravvisi, Ruggier
Di te mi rido, semplice stolto
Qua dunque
È gelosia, forza è d'amore
Io dunque
Bramo di trionfar
La cerco invano
Semplicetto! a donna credi?
Ah, infedele, infedel!
Si, son quella, non più bella
Se nemico mi fossi
La bocca vaga
A quai strani perigli
Tornami a vagheggiar
Col celarvi a chi v'ama un momento
Qual portento mi richiama
Pensa a chi geme
Qual odio
Vorrei vendicarmi del perfido cor
Chi scuopre al mio pensiero
Mi lusinga il dolce affetto
S'acquieti il rio sospetto
Ama, sospira, ma non t'offende
Non scorgo
Mio bel tesoro
Regina, io cerco in vano
Tra speme e timore
Regina, sei tradita!
Ah! mio cor! schemito sei!
Or, che dici
E' un folle, è un vil affetto
Ed è ver che mi narri?
Verdi prati
Ah! Ruggiero crudel, tu non mi amasti!
Ombre pallide, lo so, mi udite
Sinfonia
Voglio amare
Credete al mio dolore
M'inganna, me n'avveggo
Un momento di contento
Molestissimo
Ma quando tornerai
Tutta d'armate squadre
Sta nell'Ircana pietrosa tana
Vanne tu seco ancora
All'alma fedel
Niuna forza
Mi restano le lagrime
Sin per le vie
Già vicino è'l momento
Barbara! io ben lo so
Le lusinghe
Non è amor, né gelosia
Prendi, e vivi.Ruggiero vuol la tua libertà
Dall'orror
Entrée
Tamburino
Dopo tante amare pene
Allegro
Andante molto
Allegro
Rec. acc. "Son vinto, eterni dei" - Rec. "Olà, che fai?" - "Padre t'ascondi"
Aria "Gl'otraggi della sorte"
Rec. "Oh comando! Oh dovere"
Aria "La sull'eterna sponda"
Rec.acc. "Che legge è questa mai" - Rec. "Ferma, Teutile" - "German!" / "Armi crudeli"
Aria "Dallo sdegno che m'accende"
Rec. "Mirarti appena ardisco"
Aria "Barbaro, più non sento"
Rec. "Infausto dì, quante sciagure veggo"
Aria "Tace il labbro"
Rec. "Numi, se ancor pietosi" - "Seguimi" / "Che ricerchi" - "Ramiro, il tempo questo"
Rec. "Qual silenzio è mai questo?" - "German, signor" - "Olà con ogni pompa" - "Empio, ma pria morrai"
Aria "I cenni d'un sovrano"
Rec. "Confesso: non discerno ove son" - Rec.acc. "Ma non s'estingue"
Aria "Se prescritta in questo giorno"
Rec. acc. "Parte l'afflitto sposo"
Aria "S'impugni la spada"
Rec. "Non mi avvilisco ancor"
Aria "Nell'aspre sue vicende"
Rec. "Vani i consigli sono"
Aria "Billeram per noi più belle"
Rec. "Principio a restar" - "Grav'è l'impegno mio"
Aria "Qual rossor che' in volto miri"
Rec. "Fernando, il gran momento" - "E guerra avrai"
Terzetto "A battaglia, a battaglia"
Rec. "Consolatevi amici" - "Lo faccia"
Aria "Se troppo, troppo facile"
Rec. "Mi deride, mi sprezza"
Aria "D'ira e furor armato"
Rec.: Fermati, non fuggir"
Sinfonia per il combattimento
Rec. "Che fate? Ove correte"
Aria "In mezzo alla procella"
Rec. "Vanne, crudel!" - "Fermati, il tuo destino" - "Principessa"
Aria "Un guardo, oh dio!"
Rec. "Vanne, che vendicata la tua morte sarà"
Aria "La figlia, lo sposo m'affligge"
Rec. "Esci german, pria che peggio"
Aria "L'aquila generosa"
Rec. "Or ch'è salvo il german"
Aria "Anche in mezzo dei contenti"
Rec. "Eseguite soldati"
Aria "Dal timor, dallo spavento"
Rec. "Ecco, fedeli miei"
Aria "Nella stagion ardente"
Rec. "Meno apparati"
Aria "L'agonie dell'alma afflitta"
Rec. "Figlia, una volta ancora"
Rec. acc. "Dunque è un errore" - Rec. "Madre infelice" - "Ah v'ingannate" - "Vo'seguir l'infelice"
Rec. acc. "Ed ho cor di soffrir" - Rec. "Ferma, sposa" - "Stelle, vinceste"
Aria "Dov'è la figlia"
Coro "Al gran genio gueriero"
Rec. "Popoli vinti"
Coro da capo
Rec. "Seguirmi, e non temer"
Coro "Imeno, che sei d'amori"
Overture
Menuetto
Ho perduto il caro sposo
Regina? Grimoaldo
L'empio rigor del fato
Duca, vedesti mai - È tanto, da che sei re
Io già t'amai
E tu dici d'amarmi?
Lo farò; dirò: spietato
Eduige, t'inganni
Di Cupido impiego i vanni
Sinfonia ed Accompagnato. Pompe vane di morte
Dove sei, amato bene?
Ma giunge Unulfo, oh Dio!
Ombre, piante, urne funeste!
Ombra del mio bel sol
Baci inutili e vani
Morrai, sì; L'empia tua testa
E ben, Duca, poss'io all'ardor
Se per te giungo a godere
Unulfo, oh Dio!
Sono i colpi della sorte (alternative version)
Si l'infida consorte
Confusa si miri l'infida consorte
Già perdesti, o Signora - Rodelinda, sì mesta ritorni
De' miei scherni per far le vendette
Rodelinda, è pur ver?
Spietati, io vi giurai
Unulfo, Garibaldo
Prigioniera ho l'alma in pena
Massime così indegne
Tirannia gli diede il regno
Sì, sì, fellon, t'intendo
Fra tempeste funeste a quest'alma
Con rauco mormorio
Ah no, che non m'inganna
Scacciata dal suo nido
Vive il mio sposo?
Ritorna, oh caro e dolce mio tesoro
Ah, sì! ecco lo sposo!
Tuo drudo è mio rivale
Non ti bastò, consorte
Io t'abbraccio
Dal german nel periglio
Un zeffiro spirò
Con opra giusta
Quanto più fiera tempesta freme
O falso è Bertarido
Tra sospetti, affetti e timori
Chi di voi fu più infedele
Ma non so che dal remoto balcon - Non temere. Signor?
Se'l mio duol non è sì forte
Amico, ah, che a me duole
Se fiera belva ha cinto
Fatto inferno è il mio petto
Pastorello d'un povero armento
Che miro? Amica sorte - Tu morrai, traditor!
Vivi, tiranno, io t'ho scampato
Dunque sei Bertarido? - Eccoti innanzi il reo
Mio caro, caro bene
Sposa, figlio, sorella
D'ogni crudel martir
Dopo la notte oscura
Sono i colpi della sorte


YOU MUST BE A SUBSCRIBER TO LISTEN TO ARKIVMUSIC STREAMING.
TRY IT NOW FOR FREE!
Sign up now for two weeks of free access to the world's best classical music collection. Keep listening for only $19.95/month - thousands of classical albums for the price of one! Learn more about ArkivMusic Streaming
Already a subscriber? Sign In