Lausanne Chamber Orchestra

Biography

; Switzerland
The Lausanne Chamber Orchestra, known in French-speaking Switzerland as the Orchestre de Chambre de Lausanne, is among the leading chamber ensembles in Europe. With over a hundred recordings to its credit and a yearly schedule of over 90 concerts in Lausanne and other locales in Switzerland, as well as abroad, it is also one of the busiest. The ensemble is normally comprised of 42 musicians (corresponding to the number used in Mozart's late Read more symphonies) and has a repertory that extends beyond the Baroque and Classical periods.

The OCL was founded in 1940 by Victor Desarzens, in conjunction with the Radio Suisse Romande. Desarzens was the ensemble's first music director, and initially had designed his new orchestra to be comprised only of strings. Its first public concert did not come until 1942, and it flourished in the only major European country largely unaffected by the war. In its early years, the OCL attracted some of the most prominent conductors in Europe, including Ernest Ansermet, Andrè Cluytens, Gunter Wand, Witold Rowicki, and composer/conductors Paul Hindemith and Frank Martin.

In 1949, the OCL began to concertize outside Swiss borders and achieved many successes in the endeavor. The ensemble officially separated from Swiss Radio four years later, but continued to give regular broadcast concerts. In recent years, the orchestra has continued its tradition of attracting important conductors of the day to lead them. Armin Jordan was appointed music director in 1973 and served in that capacity until 1985. Lawrence Foster then led the orchestra for the next five years, yielding the podium in 1990 to Jesús López-Cobos. The newest and current music director is Christian Zacharias, who took over the reins for the 2000-01 concert season.

Among the most important recordings by the OCL over the years have been those in the series of operas by Franz Joseph Haydn, led by conductor Antal Dorati. This 1970s project for Philips included highly-praised accounts of L'isola disabitata, Orlando Paladino, and La vera costanza. In recent times, the OCL has also recorded symphonies of Haydn for Denon, and made numerous other recordings for various labels including Teldec, Erato, Claves, and MDG. The ensemble's repertory while focusing heavily on the Baroque and Classical eras, also includes Renaissance and pre-Renaissance music, as well as works from the nineteenth and twentieth centuries. In the latter period, they have paid particular attention to the works of Swiss composer Frank Martin.

In the 1990s, the OCL made numerous tours abroad, performing throughout Germany, Italy, France and the U.S. The orchestra still broadcasts concerts regularly over Swiss radio, with re-broadcasts presented throughout the world. Read less
C. P. E. Bach: Berlin Symphonies / Zacharias, Lausanne Chamber Orchestra
Release Date: 01/21/2014   Label: Md&g (Dabringhaus & Grimm)  
Catalog: 9401824   Number of Discs: 1
On sale! $21.98
SuperAudio CD: $17.99
In Stock
On sale!   $21.98   SuperAudio CD:  $17.99 Add to Cart

There are 104 Lausanne Chamber Orchestra recordings available.

Select a specific Composer, Conductor or Label or browse recordings by Formats & Featured below

or

Biography

; Switzerland
The Lausanne Chamber Orchestra, known in French-speaking Switzerland as the Orchestre de Chambre de Lausanne, is among the leading chamber ensembles in Europe. With over a hundred recordings to its credit and a yearly schedule of over 90 concerts in Lausanne and other locales in Switzerland, as well as abroad, it is also one of the busiest. The ensemble is normally comprised of 42 musicians (corresponding to the number used in Mozart's late Read more
WORKS ALBUMS
TITLE/COMPOSER
LABEL
Sinfonia
"Amici, il fiero Marte"
"Vado a pugnar contento"
"Armida, ebben, che pensi?"
"Se dal suo braccio oppresso"
"Parti Rinaldo; ed ebbe core Armida"
"Se pietade avete, oh Numi"
Marcia
"Valorosi compagni, nuovi perigli"
"Dove son? Che miro intorno?" - "Qual turbamento igno- to" - "Signor, ingombro è il monte"
"Ah, si scenda per poco"
"Se tu seguir mi vuoi"
"Armida, ah vieni, e vedi"
"Oh amico! Oh mio rossor!"
"Cara, sarò fedele"
"Odi, e serba il segreto"
"Tu mi sprezzi, e mi deridi"
"No, non mi pento"
"Ah, si plachi il fiero Nume"
"Va pur, folle"
"Teco lo guida al campo"
"Ben simulati io credo"
"Armida...Oh affanno!"
"Cara, è vero, io son tiranno"
"Barbaro! E ardisci anchor"
"Odio, furor, dispetto"
"Eccoti alfin, Rinaldo, reso"
"Prence amato, in questo amplesso"
"Ansioso già mi vedi"
"Partirò, ma pensa, ingrato"
"Questa dunqu'è la selva?"
"Torna pure al caro bene"
"Qual tumulto d'idee m'eccita in seno"
"Ah, non ferir: t'arresta"
"Che inopportuno incontro!"
"Dei pietosi, in tal cimento" - "Ed io m'arresto?"
Marcia
"Fermate. Utile sia breve dimora"
"Astri che in ciel splendete"
Sinfonia
"Bella dea, che in ciel risplendi" - "Tacete, tacete"
"Prendi, prendi, o Diana" - "Bella dea"
"Non più. Ninfe, pastori"
"Già mi sembra di sentire"
"Di tuo fratello al pari"
"Per te m'accese amore"
"Salvo,...aiuto..."
"Signor, per ristorarvi"
"Mi dica, il mio signore"
"Corpo di Bacco! E innamorato"
"Dove,oh dio, rivolgo il piede"
"Chi mai provò nell'arma"
"E amore di natura"
"Placidi ruscelletti"
"Misera Fille, e quando"
"Miseri affetti miei"
"E partito"
"Vanne...fuggi...traditore!"
"Non occorrono pianti"
"Deh soccorri un'infelice"
"Questa è pazza senz'altro"
"Coll'amoroso foco"
"E si sdegna di più!"
"Questi torti, questi affronti"
"Ah non tremarmi tanto"
"Ah villana alle selve incallita"
"Lasciami...lasciami..."
"Se non si trova, oh dio"
"Aiutatemi...son morta..."
"A me simile affronto!"
"Sappi, che la belleza"
"Venga Fileno pur; vedranno tutti"
"Se da' begli occhi tuoi"
"Già la fera è ne'lacci"
"Volgi pure ad altr'oggetto"
"Più la belva nel bosco non freme"
"Ecco, amici, le selve"
"Di questo audace ferro"
"Più la belva nel bosco non freme"
"Bastano, bastano i pianti"
"Recida il ferro istesso"
"Eterni dei!"
"Ah come il core mi palpita nel seno!"
"Ombra del caro bene"
"Si, Celia e Perrucchetto distruggere conviene"
"Barbaro conte... è questa la mercè"
"Dell'amor mio fedele"
"Ah temo, il tuo periglio"
"Quel silenzio e quelli pianti"
"Si vada... si soccorra"
"Queste due vittime, casta Diana"
"Perfido cielo ingrato!"
"Via si cada, ché la dea"
"Fillide! Oh dio!"
"Ah se tu vuoi ch'io viva"
"Pastori, in sulla sponda"
"Misero me!"
"Quanto più diletta e piace"
Sinfonia
"Il lavorar l'è pur la brutta cosa"
"Presto rispondi, indegno"
"Ah se dire io vi potessi"
"Non perdiamo più tempo"
"Temerario! Senti e trema"
"Palpita ad ogni istante"
"Angelica infelice!"
Sinfonia
"Che brami dalla fata?"
"Ad un guardo, a un cenno solo"
"D'Alcina i detti"
"Parto. Ma, oh dio, non posso"
"La mia bella m'ha detto di no"
"Pasquale disgraziato"
"Ho viaggiato in Francia, in Spagna"
"Sì, regina, ho deciso"
"Non partir, mia bella face"
"In odio al mio bel nume"
"Angelica, mio ben"
"D'Angelica il nome!"
"D'evitare i rumor dicea Catone"
"Presto rispondi, indegna"
"Sento nel seno, oh dio"
"Chi mi salve o tien nascoso"
"Van timore il cor ti muove"
"Ferma, ferma Belzebù!"
"Sempre, sempre presente"
"Mille lampi d'accese faville"
"In questo solitario orrido luogo"
"Dille che un infelice"
"Vittoria, vittoria!"
"Vuò divertirmi adesso"
"Quel tuo visetto amabile"
"Aure chete"
"D'Angelica le smanie"
"Fra queste selve invan"
"Qual contento io provo in seno"
"Ma non perdiamo, oh cara" - "E ad Orlando vietato"
"Cosa vedo! Cosa sento!"
"Con quest'abito addosso"
"Ecco spiano"
"Angelica dov'è?"
"Nel solitario speco"
"Per quest'orrido sentieri"
"Dove son?"
"Ombre insepolte"
"Nella mente d'Orlando"
"Sogno? Veglio? Cos'è?"
"Miei pensieri, dove siete?"
"L'irremeabil onda" - "Temerari, fermate!"
Combattimento
"Implacabili numi!"
"Dell'estreme sue voci dolenti"
"Non tormentari più"
"Son confuso e stupefatto"
Sinfonia
"Che burrasca! che tempesta!"
"S'è lecito, signora"
"Non s'innalza"
"Su via volgete, o bella"
"So che una bestia sei"
"Evviva allegramente"
"Non sparate...mi disdico..."
"Vanne, sciocco balordo; intendo"
"Io son, poverina"
"Ah che già sono ormai"
"Mira il campo all'intorno"
"A trionfar t'invita"
"Cara Lisetta, da qual gelida mano"
"Con un tenero sospiro"
"Ecco che siamo, o cara"
"Ah, che divenni stupida"
"Bel godere la campagna"
"Ah no, mio dolce amore"
"Che miro, Rosina?"
"Massima filosofica"
"Senti Masino..."
"Per pietà, vezzosi rai"
"Che destino crudel! dover soffrire"
"Va pettegola insolente" - "Ma che ingiustizia è que- sta!"
"Misera, chi m'aiuta"
"Dove fuggo, ove m'ascondo"
"Ah che perfida donna!"
"Già la morte in mante nero"
"Ed acciò non mi resti per colei"
"Ah, non m'inganno, è Orfeo"
"Or che torna il vago Aprile"
"Eccomi giunta al colmo"
"Care spiagge, selve, addio"
"Caro figlio, partiamo"
"Giro di qua, di là"
"Animo risoluto"
"Masino, deh, senti"
"Perfido, indegno"
"Ah, dov'è la mia Rosina?"
"Che stupore, che cosa impensata!"
"Già per l'aria a poco a poco"
"Che donna ingannatrice!"
"Rosina vezzosina"
"Si, mia cara"
"Ben che gema un'alma oppressa"
Sinfonia
"Qual contrasto non vince"
"Ah germana! Ah Costanza"
"Se non piange un'infelice"
"Che ostinato dolor!"
"Ma sarà poi, Gernando"
"Chi nel cammin d'onore"
"Che fu mai quel ch'io vidi?"
"Fra un dolce deliro"
"Ah presaga fu l'alma"
"Non turbar quand'io mi lagno"
"Non s'irriti fra'primi"
"Come il vapor s'ascende"
"Ah, che invan per me pietoso"
"Giacché da me lontana"
"Giacché il pietoso amico" - "Ma...chi è colei?"
"Costanza...Costanza?"
"Sono contenta appieno"
I. Kyrie, Andante con Moto, Quasi Allegretto (Ch?ur)
II. Gloria, Allegretto Moderato e Maestoso (Ch?ur)
III. Credo Moderato: Credo in Unum Deum (Ch?ur)
IV. Credo Moderato: Et Incarnatus Est (Soprano, Tenors I & II, Ch?ur)
V. Credo Moderato: Et Resurrexit (Ch?ur)
VI. Sanctus, Adagio (Ch?ur)
VII. Benedictus, Andante (Soprano, Alto, Ténor I, Basse et Ch?ur)
VIII. Agnus Dei, Andante con Moto (Soprano, Alto, Ténor I, Basse et Ch?ur)
Sinfonia
"Qual contrasto non vince"
"Ah germana! Ah Costanza"
"Se non piange un'infelice"
"Che ostinato dolor!"
"Ma sarà poi, Gernando"
"Chi nel cammin d'onore"
"Che fu mai quel ch'io vidi?"
"Fra un dolce deliro"
"Ah presaga fu l'alma"
"Non turbar quand'io mi lagno"
"Non s'irriti fra'primi"
"Come il vapor s'ascende"
"Ah, che invan per me pietoso"
"Giacché da me lontana"
"Giacché il pietoso amico" - "Ma...chi è colei?"
"Costanza...Costanza?"
"Sono contenta appieno"
Sinfonia
"Amici, il fiero Marte"
"Vado a pugnar contento"
"Armida, ebben, che pensi?"
"Se dal suo braccio oppresso"
"Parti Rinaldo; ed ebbe core Armida"
"Se pietade avete, oh Numi"
Marcia
"Valorosi compagni, nuovi perigli"
"Dove son? Che miro intorno?" - "Qual turbamento igno- to" - "Signor, ingombro è il monte"
"Ah, si scenda per poco"
"Se tu seguir mi vuoi"
"Armida, ah vieni, e vedi"
"Oh amico! Oh mio rossor!"
"Cara, sarò fedele"
"Odi, e serba il segreto"
"Tu mi sprezzi, e mi deridi"
"No, non mi pento"
"Ah, si plachi il fiero Nume"
"Va pur, folle"
"Teco lo guida al campo"
"Ben simulati io credo"
"Armida...Oh affanno!"
"Cara, è vero, io son tiranno"
"Barbaro! E ardisci anchor"
"Odio, furor, dispetto"
"Eccoti alfin, Rinaldo, reso"
"Prence amato, in questo amplesso"
"Ansioso già mi vedi"
"Partirò, ma pensa, ingrato"
"Questa dunqu'è la selva?"
"Torna pure al caro bene"
"Qual tumulto d'idee m'eccita in seno"
"Ah, non ferir: t'arresta"
"Che inopportuno incontro!"
"Dei pietosi, in tal cimento" - "Ed io m'arresto?"
Marcia
"Fermate. Utile sia breve dimora"
"Astri che in ciel splendete"
Sinfonia
"Bella dea, che in ciel risplendi" - "Tacete, tacete"
"Prendi, prendi, o Diana" - "Bella dea"
"Non più. Ninfe, pastori"
"Già mi sembra di sentire"
"Di tuo fratello al pari"
"Per te m'accese amore"
"Salvo,...aiuto..."
"Signor, per ristorarvi"
"Mi dica, il mio signore"
"Corpo di Bacco! E innamorato"
"Dove,oh dio, rivolgo il piede"
"Chi mai provò nell'arma"
"E amore di natura"
"Placidi ruscelletti"
"Misera Fille, e quando"
"Miseri affetti miei"
"E partito"
"Vanne...fuggi...traditore!"
"Non occorrono pianti"
"Deh soccorri un'infelice"
"Questa è pazza senz'altro"
"Coll'amoroso foco"
"E si sdegna di più!"
"Questi torti, questi affronti"
"Ah non tremarmi tanto"
"Ah villana alle selve incallita"
"Lasciami...lasciami..."
"Se non si trova, oh dio"
"Aiutatemi...son morta..."
"A me simile affronto!"
"Sappi, che la belleza"
"Venga Fileno pur; vedranno tutti"
"Se da' begli occhi tuoi"
"Già la fera è ne'lacci"
"Volgi pure ad altr'oggetto"
"Più la belva nel bosco non freme"
"Ecco, amici, le selve"
"Di questo audace ferro"
"Più la belva nel bosco non freme"
"Bastano, bastano i pianti"
"Recida il ferro istesso"
"Eterni dei!"
"Ah come il core mi palpita nel seno!"
"Ombra del caro bene"
"Si, Celia e Perrucchetto distruggere conviene"
"Barbaro conte... è questa la mercè"
"Dell'amor mio fedele"
"Ah temo, il tuo periglio"
"Quel silenzio e quelli pianti"
"Si vada... si soccorra"
"Queste due vittime, casta Diana"
"Perfido cielo ingrato!"
"Via si cada, ché la dea"
"Fillide! Oh dio!"
"Ah se tu vuoi ch'io viva"
"Pastori, in sulla sponda"
"Misero me!"
"Quanto più diletta e piace"
Sinfonia
"Il lavorar l'è pur la brutta cosa"
"Presto rispondi, indegno"
"Ah se dire io vi potessi"
"Non perdiamo più tempo"
"Temerario! Senti e trema"
"Palpita ad ogni istante"
"Angelica infelice!"
Sinfonia
"Che brami dalla fata?"
"Ad un guardo, a un cenno solo"
"D'Alcina i detti"
"Parto. Ma, oh dio, non posso"
"La mia bella m'ha detto di no"
"Pasquale disgraziato"
"Ho viaggiato in Francia, in Spagna"
"Sì, regina, ho deciso"
"Non partir, mia bella face"
"In odio al mio bel nume"
"Angelica, mio ben"
"D'Angelica il nome!"
"D'evitare i rumor dicea Catone"
"Presto rispondi, indegna"
"Sento nel seno, oh dio"
"Chi mi salve o tien nascoso"
"Van timore il cor ti muove"
"Ferma, ferma Belzebù!"
"Sempre, sempre presente"
"Mille lampi d'accese faville"
"In questo solitario orrido luogo"
"Dille che un infelice"
"Vittoria, vittoria!"
"Vuò divertirmi adesso"
"Quel tuo visetto amabile"
"Aure chete"
"D'Angelica le smanie"
"Fra queste selve invan"
"Qual contento io provo in seno"
"Ma non perdiamo, oh cara" - "E ad Orlando vietato"
"Cosa vedo! Cosa sento!"
"Con quest'abito addosso"
"Ecco spiano"
"Angelica dov'è?"
"Nel solitario speco"
"Per quest'orrido sentieri"
"Dove son?"
"Ombre insepolte"
"Nella mente d'Orlando"
"Sogno? Veglio? Cos'è?"
"Miei pensieri, dove siete?"
"L'irremeabil onda" - "Temerari, fermate!"
Combattimento
"Implacabili numi!"
"Dell'estreme sue voci dolenti"
"Non tormentari più"
"Son confuso e stupefatto"
Sinfonia
"Che burrasca! che tempesta!"
"S'è lecito, signora"
"Non s'innalza"
"Su via volgete, o bella"
"So che una bestia sei"
"Evviva allegramente"
"Non sparate...mi disdico..."
"Vanne, sciocco balordo; intendo"
"Io son, poverina"
"Ah che già sono ormai"
"Mira il campo all'intorno"
"A trionfar t'invita"
"Cara Lisetta, da qual gelida mano"
"Con un tenero sospiro"
"Ecco che siamo, o cara"
"Ah, che divenni stupida"
"Bel godere la campagna"
"Ah no, mio dolce amore"
"Che miro, Rosina?"
"Massima filosofica"
"Senti Masino..."
"Per pietà, vezzosi rai"
"Che destino crudel! dover soffrire"
"Va pettegola insolente" - "Ma che ingiustizia è que- sta!"
"Misera, chi m'aiuta"
"Dove fuggo, ove m'ascondo"
"Ah che perfida donna!"
"Già la morte in mante nero"
"Ed acciò non mi resti per colei"
"Ah, non m'inganno, è Orfeo"
"Or che torna il vago Aprile"
"Eccomi giunta al colmo"
"Care spiagge, selve, addio"
"Caro figlio, partiamo"
"Giro di qua, di là"
"Animo risoluto"
"Masino, deh, senti"
"Perfido, indegno"
"Ah, dov'è la mia Rosina?"
"Che stupore, che cosa impensata!"
"Già per l'aria a poco a poco"
"Che donna ingannatrice!"
"Rosina vezzosina"
"Si, mia cara"
"Ben che gema un'alma oppressa"
Concierto de Aranjuez: I. Allegro con spirito
Concierto de Aranjuez: II. Adagio
Concierto de Aranjuez: III. Allegro gentile
Fantasía para un gentilhombre: I. Villano y ricercare (Adagietto - Andante moderato)
Fantasía para un gentilhombre: II. Españoleta y Fanfare de la Caballeria de Nápoles (Adagio) -
Fantasía para un gentilhombre: III. Fanfare de la Caballería de Nápoles (Allegretto - Adagio)
Fantasía para un gentilhombre: IV. Danza de las Hachas (Allegro con brio)
Fantasía para un gentilhombre: V. Canario (Allegro ma non troppo)
Concierto de Aranjuez: I. Allegro con spirito
Concierto de Aranjuez: II. Adagio
Concierto de Aranjuez: III. Allegro gentile
Guitar Concerto in D Major (arr. Emilio Pujol) (1991 Digital Remaster): I. Allegro
Concerto for Guitar and String Orchestra in D major (arr. Emilio Pujol) (1991 Digital Remaster): II. Largo
Guitar Concerto in D Major (arr. Emilio Pujol) (1991 Digital Remaster): III. Allegro
Fantasía para un gentilhombre: I. Villano y ricercare (Adagietto - Andante moderato)
Fantasía para un gentilhombre: II. Españoleta y Fanfare de la Caballeria de Nápoles (Adagio) -
Fantasía para un gentilhombre: III. Fanfare de la Caballería de Nápoles (Allegretto - Adagio)
Fantasía para un gentilhombre: IV. Danza de las Hachas (Allegro con brio)
Fantasía para un gentilhombre: V. Canario (Allegro ma non troppo)
I. Allegro moderato
II. Siciliano: Allegro piacevole
III. Allegro
I. Allegro
II. Alla siciliana
III. Allegro
I. Allegro
II. Adagio ma non tanto e dolce
III. Alla breve
I. Allegro
II. Larghetto
III. Allegro ma non tanto
Symphony No. 2 in D H153: I. Molto moderato - Allegro
Symphony No. 2 in D H153: II. Adagio mesto
Symphony No. 2 in D H153: III. Vivace, non troppo - Presto
Concierto de Aranjuez: I. Allegro con spirito
Concierto de Aranjuez: II. Adagio
Concierto de Aranjuez: III. Allegro gentile


YOU MUST BE A SUBSCRIBER TO LISTEN TO ARKIVMUSIC STREAMING.
TRY IT NOW FOR FREE!
Sign up now for two weeks of free access to the world's best classical music collection. Keep listening for only $19.95/month - thousands of classical albums for the price of one! Learn more about ArkivMusic Streaming
Already a subscriber? Sign In