Alberto Erede

Biography

Born: November 8, 1909; Genoa, Italy   Died: April 12, 2001  
Conductor Alberto Erede was well known for his opera performances in Europe and the United Sates, especially from the 1930s until the 1960s. He began his musical studies on the piano and cello. He studied composition at the Milan Conservatory before deciding to devote his energies to conducting. He went to Basle to study conducting with Felix Weingartner, then trained under Fritz Busch at Dresden. In 1930, he made his professional conducting Read more debut with the Accademia di St. Cecilia at Rome. In 1934, he was hired to serve on the conducting staff at the opening season of the Glyndebourne Festival, where he conducted until 1939. During this period, he was also musical director of the Salzburg Opera Guild, with whom he toured the United States in 1937. That same year, he made his debut conducting an American ensemble, with Toscanini's NBC Symphony Orchestra. This led to further engagements with NBC and in 1939, Erede conducted the broadcast premiere of Menotti's The Old Maid and the Thief. Erede returned to Italy during World War II, conducting operatic and symphonic performances. He was chief conductor of the RAI Symphony Orchestra, Turin, from 1945 to 1946. Following the war, Erede was especially active in Britain and Germany. In 1946, he was appointed musical director of the New London Opera Company at the Cambridge Theatre, a post he held for two seasons. From 1950 to 1955, he regularly conducted at the Metropolitan Opera (he was on the podium when Kirsten Flagstad gave her farewell performance in 1952 in Gluck's Alceste), and he was named general music director of the Deutsche Oper am Rhein in 1958 (the first Italian to hold this post). During the 1950s and '60s, Erede was in demand as a guest conductor, especially at Covent Garden and the Edinburgh Festival. In 1968, he led a performance of Wagner's Lohengrin at Bayreuth, making him the third Italian (after Toscanini and de Sabata) to conduct at that festival. In 1961, he took the position of chief conductor of the Gothenburg Symphony Orchestra. As late as 1988, he was still conducting at the Rome Opera. Erede's recorded legacy includes 14 complete operas, as well as discs of operatic arias by singers such as Tebaldi and Gobbi. Read less

There are 137 Alberto Erede recordings available.

Select a specific Composer, Ensemble or Label or browse recordings by Formats & Featured below

or

Biography

Born: November 8, 1909; Genoa, Italy   Died: April 12, 2001  
Conductor Alberto Erede was well known for his opera performances in Europe and the United Sates, especially from the 1930s until the 1960s. He began his musical studies on the piano and cello. He studied composition at the Milan Conservatory before deciding to devote his energies to conducting. He went to Basle to study conducting with Felix Weingartner, then trained under Fritz Busch at Dresden. In 1930, he made his professional conducting Read more
WORKS ALBUMS
TITLE/COMPOSER
LABEL
Act I: Overture
Piano, pianissimo
Ecco ridente in ciel
Ehi, Fiorello?...Mio signore!
Largo al factotum della città
Ah, ah! che bella vita!
Se il mio nome saper voi bramate - L'amoroso e sincero
All'idea de quel metallo portentoso
Numero quindici a mano manca
Una voce poco fa
Sì, sì, la vincerò!
La callunnia
Ah! che ne dite? - Ma bravi!
Dunque io son
Ora mi sento
A un dottor de la mia sorte
Preludio
"O lola ch'ai di latti la cammisa" (Siciliana)
"Gli aranci olezzano sui verdi margini"
"Dite, mamma Lucia"
"Il cavallo scalpita"
"Beato voi, compar Alfio...Inneggiamo, Il Signor"
"Voi lo sapete, o mama" (Romanza)
"Tu qui, Santuzza?...Fior la giaggolo"
"Fior di giaggiolo"
"Ah! lo vedi"
"Oh! Il Signore vi manda" (Duetto)
Intermezzo Sinfonico
"A casa, amici" - "Comare Lola"
"Viva il vino spumeggiante" (Brindisi)
"A voi tutti salute"
"Mamma, quel vino è generoso" - "Turiddu?! Che vuoi
Popoli di Pekino!
Gira la cote!
O giovinetto! Grazia, grazia!
Figlio, che fai?
Fermo! Che fai? T'arresta
Signore, ascolta
Non piangere Liù
Olà, Pang! Olà, Pong!
Ho una casa nell'Honan
O mondo, O mondo
Introduzione (Scene 2)
Gravi, enormi ed impotenti
Un giuramento atroce mi costringe
Popolo di Pekino
In questa reggia
Straniero, ascolta
Gloria, gloria, o vincitore
Tre enigmi m'hai proposto
Introduzione - Così comanda Turandot
Nessun dorma!
Principessa divina!
Tu che di gel sei cinta
Liù! Liù! Sorgi! Sorgi!
Principessa di morte!
Che è mai di me?
"Del primo pianto" - "Più grande vittoria non voler"
So il tuo nome!
"Diecimile anni al nostro Imperatore"-"Padre augusto" augusto"
"All'erta! all'erta!"
"Di due figli"
"Che più t'arresti?"
"Tacea la notte" - "Quanto narrasti di turbamento"
"Di tale amor"
"Tacea la notte!"
"Deserto sulla terra"
"Infida!...Qual voce!"
"Vedi! le fosche notturne spoglie" (Anvil Chorus)
"Stride la vampa!...Mesta è la tua canzon!"
"Soli or siamo...Condotta ell'era in ceppi"
"Non son tuo figlio?"
"Mal reggendo all'aspro assalto"
"Perigliarti ancor languente"
"Tutto è deserto"
"Il balen del suo sorriso" - "Qual suono! o ciel!"
"Ah, se l'error t'ingombra...Perchè piangete?"
"E deggio e posso crederlo?"
"Or co' dadi"
"Squilli, echeggi la tromba"
"In braccio al mio rival!...Che fu?...Dappresso il campo"
"Giorni poveri vivea"
"Quale d'armi fragor"
"Ah sì ben mio"
"L'onda de'suoni mistici" - "Manrico!"
"Di quella pira"
"Siam giunti: ecco la torre"
"D'amor sull'ali rosee"
"Miserere d'un'alma"
"Tu vedrai che amore"
"Udiste? Come albeggi" - "Abuso forse quel poter"
"A te davanti!...Qual voce!...Mira, di aberce lagrime"
"Mira di acerbe lagrime"
"Vivrà!...contende il giubilo"
"Madre, non dormi?"
"Sì; la stanchezza m'opprime"
"Che! Non m'inganno! Quel fioco lume..."
"Parlar non vuoi?"
"Ti scosta!"
"Prima che d'altri vivere"
...E soffitto e pareti
Sorride Vostro Onore?
Dovunque al mondo
America for ever
Ier l'altro il Consolato
Ecco. Son giunte al sommo del pendio
Gran ventura
L'Imperial Commissario
Vieni, amor mio!
Ieri son salita tutta sola in segreto alla Missione
Tutti zitti!
O Kami! O Kami!
Cio-cio-san! Cio-cio-san!
Bimba, bimba, non piangere
Viene la sera
Vogliateme bene
E Izaghi ed Izanami, Sarundasico e Kami
Un bel dì vedremo
C'è. Entrate
Si sa che aprir la parta
Udiste?
Ora a noi. Sedete qui
Due cose potrei far
E questo? E questo?
Che tua madre dovrà prenderti in braccio
Vespa! Rospo maledetto!
Una nave da guerra
Scuoti quella fronda di ciliegio
Or vienmi ad adornar
Coro a bocca chiusa (Humming Chorus)
Intermezzo
Già il sole!
Chi sia?
Io so che alle pene
Non ve l'avevo detto?
Addio fiorito asil
Suzuki! Suzuki! Dove sei?
Tu, Suzuki, che sei tanto biona
Come una mosca prigionera
Con amor muore chi non può serbar vita con onore
Overture
Sì: corre voce che l'Etiope ardisca
Se quel guerrier io fossi!..Celeste Aida
Quale insolita gioia
Alta cagion v'aduna
Ritorna vincitor!
Possente, possente Fthà
Mortal, diletto ai Numi
Chi mai fra gl'inni e i plausi
Fu la sorte dell'armi a'tuoi funesta
Su! del Nilo al sacro lido
Gloria all'Egitto, ad Iside
Marcia
Vieni, o guerriero vindice
Salvator della patria, io ti saluto
Che veggo!...Egli?...Mio padre!
Quest'assisa ch'io vesto vi dica
Ma tu, Re, tu signore possente
O Re: pei sacri Numi
Gloria all'Egitto, ad Iside
O tu che sei d'Osiride
Qui Radames verrà!...O Patria mia
Ciel! mio padre!
Pur ti riveggo, mia dolce Aida
Fuggiam gli ardori inospiti
Tu...Amonasro!...tu!...il Re?
L'aborrita rivale a me sfuggia
Già i Sacerdoti adunansi
Ohimè!...morir mi sento! Oh! chi lo salva?
Radamès! Radamès! Radamès!
La fatal pietra sovra me si chiuse
Presago il core della tua condonna
O terra, addio; addio valle di pianti
"Questo Mar Rosso"
Pensier profondo"
"Legna!"
"Si può" - "Chi è là?"
"Io resto"
"Chi è là?"
"Si sente meglio?"
"Che gelida manina"
"Sì. Mi chiamano Mimì" (Aria) - "Ehi! Rodolfo!"
"O soave fanciulla"
"Arranci, datteri!"
"Chi guardi?" - "Ecco i giocattoli di Parpignol"
"Viva Parpignol..." - "Una cuffietta a pizzi"
"Beviam!"
"Quando m'en vo'" (Musetta's Waltz)
"Chi l'ha richiesto?...Caro! - Fuori il danaro!"
"Ohè, là, le guardie!" - "Aprite!"
"Sa dirmi, scusi"
"Mimì!" - "Rodolfo m'ama e mi fugge"
"Marcello. Finalmente!"
"Mimì è una civetta"
"Mimì è tanto malata!"
"Donde lieta uscì"
"Dunque: è proprio finita!...Addio, dolce svegliare"
"In un coupé?"
"O Mimì, tu più non torni" (Duetto) - "Che ora sia"
"Gavotta"
"C'è Mimì..."
"Vecchia zimarra, senti"
"Sono andati"
"Che avvien?...Che ha detto il medico?"


YOU MUST BE A SUBSCRIBER TO LISTEN TO ARKIVMUSIC STREAMING.
TRY IT NOW FOR FREE!
Sign up now for two weeks of free access to the world's best classical music collection. Keep listening for only $19.95/month - thousands of classical albums for the price of one! Learn more about ArkivMusic Streaming
Already a subscriber? Sign In